16 Giugno 2024
domenica, 16 Giugno 2024
spot_img

‘How To Raise a Hand’, al Pigneto il progetto artistico di Angelo Vignali

Appuntamento presso la libreria Leporello, in via del Pigneto 162/e

Mercoledì 23 novembre (h. 19) al Pigneto, presso la libreria Leporello, si terrà la presentazione di How To Raise a Hand di Angelo Vignali (Witty Books), un progetto che nasce dal ritrovamento di una scatola contenente 313 stampe in bianco e nero delle dita del padre di Angelo Vignali, scomparso nel 2018.

Nel tentativo di ristabilire un dialogo con il genitore, l’artista comincia a lavorare con gli innumerevoli frammenti della sua mano. Muovendosi tra tatto e visione, Vignali fa emergere un’intimità che torna tangibile grazie a una collaborazione tra immaginazione e percezione aptica. Qualcosa di nuovo emerge quando realizza alcuni calchi delle sue stesse mani: identiche a quelle del padre, le repliche di cera gli permettono di rivivere la sensazione del suo tocco, incarnato e moltiplicato attraverso la crescente presenza di questi oggetti inanimati.

Il lavoro usa fotografia d’archivio, performance e scultura per esplorare i temi della famiglia, della memoria, dell’identità e della perdita. L’identità è ciò che ci distingue gli uni dagli altri, ciò che ci rende unici e particolari da un punto di vista biologico, psicologico e culturale. Ma se fossimo più simili gli uni agli altri di quanto possiamo immaginare? E’ possibile che i defunti vivano in noi, non solo nei nostri ricordi, ma fisicamente incorporati e moltiplicati attraverso la forma dei nostri corpi?

POTREBBERO INTERESSARTI

facebook

instagram

IN EVIDENZA SU PIGNETO TV