23 Maggio 2024
giovedì, 23 Maggio 2024
spot_img

La presentazione di ‘UFO 78’, il nuovo romanzo collettivo firmato Wu Ming

Appuntamento presso la Biblioteca Goffredo Mameli in via del Pigneto 22

Venerdì 20 gennaio (h. 18) al Pigneto, presso la Biblioteca Goffredo Mameli, si tiene la prima presentazione romana di UFO 78, il nuovo romanzo del collettivo Wu Ming, alla presenza di Wu Ming 2 e Wu Ming 4.

Il tramonto degli anni Settanta, la musica e la politica, la repressione e la lotta armata, le controculture e le «sostanze», il femminismo e le lotte per l’aborto, il punk e le avvisaglie del «riflusso», sotto un cielo pieno di stelle. E di astronavi.
1978. Aldo Moro è rapito e ucciso. Sulle città piomba lo stato d’emergenza. «La droga» sfonda ogni argine. Tre papi in Vaticano. Le ultime grandi riforme sociali. Mentre accade tutto questo, di notte e di giorno sempre più italiani vedono dischi volanti. È un fenomeno di massa, la «Grande ondata». Duemila avvistamenti nei cieli del Belpaese, decine di «incontri ravvicinati» con viaggiatori intergalattici. Alieni e velivoli spaziali imperversano nella cultura pop (fonte: sito Einaudi).

Wu Ming è un collettivo di scrittori provenienti dalla sezione bolognese del Luther Blissett Project (1994-1999), divenuto celebre con la pubblicazione del romanzo 𝑄 (Einaudi, 1998). Dopo il primo romanzo d’esordio, gli autori di 𝑄 si sono ribattezzati Wu Ming («Senza nome» in cinese). A partire dagli anni 2000 il collettivo ha pubblicato con Einaudi i romanzi ’54’ (2002), ‘Manituana’ (2007), ‘Altai’ (2014), ‘L’Armata dei Sonnambuli’ (2017), ‘Proletkult’ (2020) e le raccolte di racconti ‘Anatra all’arancia meccanica’ (2011) e ‘L’invisibile ovunque’ (2015).

POTREBBERO INTERESSARTI

facebook

instagram

IN EVIDENZA SU PIGNETO TV